Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2020

Una comunità che cresce, dentro una comunità che accoglie

Immagine
  PER ABITARE INSIEME   Vi abbiamo raccontato di un dono inedito ricevuto due anni fa. Un condominio di 11 appartamenti in Valle Imagna, provincia di Bergamo. Lo stiamo trasformando in una casa per persone di tutte le età che vivono situazioni difficili.   In questa intervista, Micaela e Giovanni ci raccontano di un progetto di accoglienza che, giorno dopo giorno, diventa realtà. #ilGabbianosiracconta #housingsociale #valleimagna #mixité    Progetto “Per Abitare insieme. Start up di un sistema di housing sociale temporaneo in Valle Imagna” realizzato in partnership con Cooperativa sociale AEPER e Azienda Speciale Consortile Valle Imagna – Villa d’Almè e con il Contributo di Fondazione Cariplo Bando senza scadenza Housing sociale per persone fragili ed. 2019   Una comunità che cresce, dentro una comunità che accoglie Siamo a Costa Valle Imagna, paesino a poco più di mille metri di altitudine e con poco più di 500 abitanti, in provincia di Bergamo. È proprio qui che si trova il condomini

#Dpcm #arci #Torino #adolescenti #giovani #Covid19 - La rivolta sociale: la voce degli #educatori

Immagine
Tanti #adolescenti dei quartieri più fragili erano in centro lunedì sera a spaccare le vetrine e razziare i negozi del lusso. Mettere addosso a questi giovani un’etichetta è riduttivo.  Stranieri di prima, seconda o terza generazione - scrive oggi la Repubblica Torino - che si mescolano assieme a italiani, alcuni con situazioni di degrado familiare alle spalle. Perlopiù maschi ma ci sono anche ragazze. Non sono politicizzati, anzi si disinteressano alla politica. A scuola qualcuno va, ma basta un niente per allontanarli dai banchi.  Chi lavora sulla loro integrazione ammette che non è un lavoro facile. Racconta un educatore: «Il centro lo vivono, lo desiderano, cercano le firme perché li aiutano a camuffarsi in una società in cui non riescono a entrare». Il Covid c’entra, ma non spiega tutto il fenomeno.  C’entra perché «ha accentuato le disuguaglianze e la polarizzazione della città tra chi sta bene e chi sta male. Ma soprattutto ci sono situazioni di cui nessuno parla: chiudersi in t

Una mascherina non nasconde il nostro sorriso #ilGabbianosiracconta #covid19 #vitadicomunità #resistiamo

Immagine
  Decisioni condivise per affrontare l'emergenza. In questi giorni, le nostre comunità si stanno confrontando nuovamente con le regole per la gestione della pandemia Covid-19. I contagi tornano ad aumentare in Lombardia come in tutta Italia. L’esigenza di contenere i rischi riemerge forte come prima. Stiamo affrontando difficoltà già sperimentate nel lockdown di primavera. Da quella esperienza, abbiamo imparato a prendere decisioni difficili che ci riguardano, ascoltando le esigenze di tutti: ospiti, operatori, comunità, territorio. Le decisioni condivise ci danno fiducia. Insieme per gestire l’incertezza.

#PalazzodiGiustiziaFilm #alicenellecittà #tempesta

Immagine
  Recensione del film Il Giornale Recensione del film Il Manifesto Recensione del film wired.it

A teatro senza pregiudizi #ilGabbianosiracconta #tuttiinscena #teatrosociale #fondazionecomunitarialodi

Immagine
"E'  stat a una serata  memorabile, che non dimenticheremo mai.  Abbiamo sperimentato un senso di normalità, mai provato fino ad oggi. Non eravamo più "gli ospiti della Comunità" ma dei ragazzi che stavano portando in scena una rappresentazione. Non c'era alcun pregiudizio da parte di nessuno, in quel momento. La gioia più grande è stata quella di vedere i sorrisi e la soddisfazione degli spettatori e degli operatori della comunità.   E'  stato sorprendente vedere il successo che abbiamo ottenuto, ben oltre quello che ci aspettavamo.  E'  un'esperienza che vogliamo ripetere ! "      10 Ottobre, Pieve Fissiraga (LO), Spettacolo teatrale “Ci vediamo in via del campo”.   Massimo, Massimiliano, Walte r     Progetto La libertà in scena realizzato con l’Associazione Culturale Blu con il contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi Onlus e il patrocinio del Comune di Pieve Fissiraga    

#PalazzodiGiustiziaFilm #alicenellecittà #tempesta

Immagine
Il film “Palazzo di Giustizia”  di Chiara Bellosi, prodotto da Tempesta, dopo essere stato in concorso alla Berlinale  a febbraio 2020, sarà proiettato venerdì 16 ottobre al cinema Caravaggio  all'interno della rassegna Alice nella città alla Festa del Cinema di Roma, da  giovedì  22 ottobre il film uscirà nelle sale .  Il film parla anche di temi attuali e vicini come la legittima e illegittima difesa o la comunità riparativa. Ma il suo cuore  sta nel contrasto tra la disumanità del Palazzo e l’umanità dolente, a qualunque categoria appartenga, che popola i corridoi: le protagoniste principali sono una bambina e una ragazza. E un passero.  L’ho visto a Berlino, dove è stato accolto calorosamente dal pubblico tedesco, e non è un ossimoro. Non sono un cinefilo, la mia cultura cinematografica non è andata oltre il western, ma il film mi è piaciuto, non solo per motivi personali.  Chiara Bellosi è mia figlia: è brava. Nonostante il padre. L’invito è di andare a vederlo. Grazie. Cecco 

#ilGabbianosiracconta #covid19 #rientroascuola #accoglienza #adaltezzadibambino

Immagine
La scuola è il nostro passaporto per il futuro, poiché il domani appartiene a  coloro che oggi si preparano ad affrontarlo! (Malcom X)   La scuola è iniziata. Ogni mattina i bambini  ospiti nei nostri progetti di  accoglienza   sono accompagnati in classe, dalle loro mamme,   da noi operatori, dai volontari.   Un a poesia pensata  da noi operatori per augurare loro una intensa avventura a scuola .   “ È tempo di preparare il desiderio, costruendo ponti di lego per raggiungere la meta!   G uardatevi attorno , bambini,  ed entrate in contatto con i vostri compagni di viaggio, condividete il vostro percorso che forse si è già trasformato in un discorso su un orso!! Ascolta te …li senti te ??   C’è anche il lupo, la pantera, la tigre, la scimmia e l’elefante…ferm iamoci  ad ascoltare, hanno tante storie da raccontare!   E poi zaino in spalla, si riparte verso il domani… accresc ete  le  vostre  es perienze e trova te  i  vostri  maestri! ”    

Sabato 10 ottobre, mobilitazione internazionale per la libertà di Ocalan

Immagine
  Il risveglio sociale in Kurdistan e il suo appello per un mondo di giustizia sociale affascinano le persone di tutto il mondo che desiderano una democrazia radicale, la liberazione della donna e l’ecologia. Tuttavia, questa culla della speranza continua ad essere esposta ad attacchi: che si tratti della guerra di aggressione e occupazione della Turchia in Rojava / Siria settentrionale, la guerra contro il popolo del Kurdistan settentrionale e la guerra spietata contro l’opposizione democratica in Turchia da parte del regime dell’AKP, così come l’operazione militare in corso nel Kurdistan meridionale / Iraq settentrionale. Questa politica è tacitamente sostenuta dal governo tedesco e dall’Unione Europea. In nessun luogo l’isolamento è più concreto che sull’isola prigione turca di Imrali. Qui il fondatore e mente del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), Abdullah Ocalan, è stato tenuto in detenzione dal 15 febbraio 1999. È stato l’unico prigioniero lì per oltre dieci anni. Nonost

#ilGabbianosiracconta #covid19 #tuttiinscena #sperimentarsi #quanteemozioni #oltrelaquotidianità #testrosociale #fondazionecomunitarialodi

Immagine
  Siamo emozionati. Sabato  sera  andiamo in scena.   Il laboratorio di musica e teatro ci ha permesso di  stare insieme e superare le paure, imparare  a relazionarci  meglio con le persone, sentirsi realmente parte di un gruppo. Questa attività ha creato un maggior affiatamento tra di noi, con un effetto che sta avendo delle ricadute anche nella  nostra  quotidianità .    Ora siamo pronti per condividere l’esperienza, la musica e lo spettacolo con voi.   Massimiliano, Gabriele, Angelo     Spettacolo sabato 10 Ottobre alle ore 20.30 a Pieve Fissiraga presso il Centro polivalente in Via dello sport.   Progetto La libertà in scena realizzato con l’Associazione Culturale Blu con il contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi Onlus e il patrocinio del Comune di Pieve Fissiraga